Warning: Table './robertoalbanipediatra/cache_page' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_page WHERE cid = 'http://roberto-albani-pediatra.it/faq/faq/vaccinazioni' in /var/www/vhosts/roberto-albani-pediatra.it/httpdocs/includes/database.mysqli.inc on line 134

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /var/www/vhosts/roberto-albani-pediatra.it/httpdocs/includes/database.mysqli.inc:134) in /var/www/vhosts/roberto-albani-pediatra.it/httpdocs/sites/all/libraries/bad-behavior/bad-behavior/screener.inc.php on line 9

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /var/www/vhosts/roberto-albani-pediatra.it/httpdocs/includes/database.mysqli.inc:134) in /var/www/vhosts/roberto-albani-pediatra.it/httpdocs/includes/bootstrap.inc on line 729

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /var/www/vhosts/roberto-albani-pediatra.it/httpdocs/includes/database.mysqli.inc:134) in /var/www/vhosts/roberto-albani-pediatra.it/httpdocs/includes/bootstrap.inc on line 730

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /var/www/vhosts/roberto-albani-pediatra.it/httpdocs/includes/database.mysqli.inc:134) in /var/www/vhosts/roberto-albani-pediatra.it/httpdocs/includes/bootstrap.inc on line 731

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /var/www/vhosts/roberto-albani-pediatra.it/httpdocs/includes/database.mysqli.inc:134) in /var/www/vhosts/roberto-albani-pediatra.it/httpdocs/includes/bootstrap.inc on line 732
Frequently Asked Questions - vaccinazioni | roberto-albani-pediatra.it
  • warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /var/www/vhosts/roberto-albani-pediatra.it/httpdocs/includes/database.mysqli.inc:134) in /var/www/vhosts/roberto-albani-pediatra.it/httpdocs/includes/common.inc on line 153.
  • warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /var/www/vhosts/roberto-albani-pediatra.it/httpdocs/includes/database.mysqli.inc:134) in /var/www/vhosts/roberto-albani-pediatra.it/httpdocs/sites/all/libraries/bad-behavior/bad-behavior/screener.inc.php on line 9.

Frequently Asked Questions - vaccinazioni

Il novembre il mio bambino dovrà sottoporsi al primo vaccino (polio tipo Salk) potrebbe gentilmente spiegarmi i rischi di questo e dei vaccini in genere? grazie

Nessun rischio grave. Reazioni febbrili lievi e comunque controllabili sono abbastanza frequenti. Raramente ci sono reazioni allergiche, cioè urticaria. Ma io non ho mai visto questo tipo di reazioni in venticinque anni di carriera. Basta. Tutti gli allarmi che girano sulle vaccinazioni sono provocati da imbecilli che non sanno quello che dicono e non si rendono conto del danno che causano.

AVREI DECISO DI VACCINARE LA MIA BAMBINA DI 17 MESI CONTRO LA MENINGITE, MA SONO MOLTO SPAVENTATA DAGLI EVENTUALI EFFETTI COLLATERALI CHE LA VACCINAZIONE PUO’ DARE. POSSO STARE TRANQUILLA? GRAZIE DI CUORE

Non hanno effetti collaterali, al di là di un'eventuale gonfiore nel punto dell'iniezione e un pochino di febbre nelle ventiquattrore che seguono alla somministrazione.

Gentile dottore, il pediatra ha detto NO al vaccino antivaricella x il bimbo. Non e' ancora testato. OK, allora lo faccio io. Il mio medico ha detto: "Compralo e vai a fartelo fare in ospedale x eventuali complicazioni e-o reazioni"(????). Oddio, ma in ospedale chi me lo fa, non conosco nessuno!!! Mi ha messo un po' paura. Ma io e mio figlio rischiamo così tanto? GRAZIE

Il suo pediatra è molto poco informato. Il vaccino antivaricella è stato usato per più di trent'anni in Giappone e viene dato regolarmente a tutti i bambini negli Stati Uniti da dieci anni. Non ha alcun effetto collaterale grave ed è efficace. Provi a trovare qualcuno più aggiornato nella sua cittadina.

A mio figlio di 3 anni, che ha iniziato da poco la frequenza della scuola materna, è stata diagnosticato un principio di otite e somministrato, conseguentemente, un antibiotico. Faccio notare che questa è la prima volta in cui mio figlio prende degli antibiotici. Volevo sapere la Sua posizione in merito agli antibiotici e alla "moda" sempre più diffusa dei prodotti omeopatici. Inoltre, se mi è permessa, una seconda domanda. Ho letto le Sue opinioni per quanto riguarda il vaccino contro la varicella. Secondo Lei, è opportuno che in assenza di prescrizione da parte del pediatra, sia lo stesso genitore a chiederlo? Le faccio presente, inoltre, che da piccolo io non ho avuto questa malattia e che, da quanto letto, contrarla alla mia età, 39 anni, possa comportare delle complicanze fastidiose. E' quindi opportuno che richieda a mia volta la vaccinazione al medico condotto? Cordiali saluti

E' normale che un bambino nei primi due anni d'asilo abbia bisogno di prendere gli antibiotici frequentemente, perché è l'epoca in cui si ammala di malattie batteriche più spesso che in tutto il resto della vita. I prodotti omeopatici, a mio avviso, sono altrettanto inutili quanto costosi. Il vaccino contro la varicella non lo consiglio soltanto io, ma l'Ameridcan Academy of Pediatrics, l'OMS e altri organismi molto autorevoli. Può essere somministrato anche agli adulti, che devono farne due dosi a distanza di due mesi l'una dall'altra.

Egr. dottore vorrei sapere se esiste un vaccino antivaricella e se è opportuno somministrarlo ad un bambino di quattro anni. grazie

Esiste, è in commercio ed è opportuno farlo a tutti i bambini, come si fa da anni in USA e in molti altri paesi.

Gentilissimo Dr. Albani, nostra figlia dovrà essere vaccinata il prossimo Aprile. Saremmo intenzionati a non farle fare il vaccino facoltativo contro la Pertosse, in quanto riteniamo che il rapporto rischi/benefici sia molto basso. Infatti ci risulta che una elevata percentuale di bambini abbia lunghi da risolvere ed indesiderati effetti collaterali. Lei cosa ci consiglia? Qual è il suo parere in materia? Ringraziandola per la cortese attenzione, porgiamo distinti saluti

Ciò che risulta a lei non risulta a me. Forse lei si è informata da fonti sbagliate, come siti internet selvaggi. Io ho praticato il vaccino antipertosse ad ambedue le mie figlie e lo consiglio a tutti i miei pazienti.

Caro Dr Albani, fino ad ora per mio figlio Michael ho seguito il calendario delle vaccinazioni da lei consigliato. Michael frequenta il nido (già da un anno) ma fortunatamente si ammala pochissimo. Mi chiedo quindi se sia il caso di fargli il vaccino antinfluenzale o no. E se si, qual è il nome del migliore in commercio. La ringrazio

Per un bambino che va all'asilo il vaccino antinfluenzale è senz'altro un vantaggio. Non esistono vaccini migliori degli altri, basta farne la dose pediatrica, con l’aiuto del pediatra o di altra persona esperta.

Vorrei avere il suo parere sulla necessità e utilità della vaccinazione facoltativa del 15 mese. quanto e' effettivamente utile? quali sono i pro e i contro? fino a quando ha validità? lei la consiglierebbe? grazie in anticipo

La vaccinazione antimorbillo-rosolia-parotite è stata introdotta negli USA nel 1972. In quel paese ha fatto praticamente scomparire le tre malattie, che in precedenza causavano molte morti, handicap e malformazioni congenite. Non le sembra che ci siano buone ragioni per farla, visto che gli effetti collaterali possibili si riducono a una febbre che può durare un massimo di tre giorni e che è comunque abbastanza insolita?

P.mo Dottor Albani sono la mamma di Tommaso e Lorenzo (4 e 6 anni).Come forse ricorderà dall'estate scorsa ci siamo trasferiti a Milano. Siamo ora alle prese con il problema meningite che ci tiene in ansia. Mi rivolgo a lei per un consiglio sulla opportunità di far vaccinare i bambini contro la meningite batterica anche se noi non risiediamo in una delle zone più colpite e la ASL per ora sconsiglia il vaccino in queste zone. I bambini sono vaccinati contro l'influenza da aemophilus. Che tipo di vaccino eventualmente ci consiglia?

Le consiglio di effettuare la vaccinazione contro il meningococco (Menjugate) e il pneumococco (Prevenar) a tutte e due le sue figlie. Si tenga informata poi sul vaccino quadrivalente (contro i ceppi B, C, Y, e W) che proteggerà in maniera molto più completa del Menjugate e che è stato approvato per l’uso in EU e dovrebbe divenire presto disponibile da noi. Si fa a tutti i bambini (e gli adulti) dopo i due anni.

L'inverno scorso il pediatra aveva ordinato un vaccino da assumere per più mesi l'Immucytal, dato che Giorgia andava incontro spesso a raffreddori, febbricole e mal di gola, ma non mi sembra che abbia avuto grandi effetti. Con l'arrivo delle stagioni fredde devo farle ripetere questo ciclo di immunizzazione? Grazie per la risposta.

I vaccini cosiddetti immunostimolanti o anticatarrali sono soltanto una presa in giro, sia quello che le è stato prescritto che gli altri, come il Broncovaxom, il Lantigen B ecc....

Ho letto con molto interesse i due articoli sulla vaccinazione. Mia figlia ha fatto già l'anno scorso (aveva 2 anni e mezzo) il "prevenar" e il 26 c.m. farà il vaccino antimeningococco. Ho chiesto alla mia pediatra di fare anche il vaccino antinfluenzale e lei mi ha risposto che preferisce dare la vaccinazione mensile cioè il "Broncovaxom". Ma l'anno scorso gli ha creato problemi perché ogni mese dopo la somministrazione si ammalava. Quest'anno ho iniziato da dargli a settembre di nuovo il "Broncovaxom" si è ammalata ancora una volta dopo le 10 capsule di conseguenza ho deciso di sospendere. Sarà un caso ma (spero di non portale male adesso) sono due mesi che non si prende niente. Ma nono sono tranquilla ascoltando le notizie che si sentono sull'influenza che arriverà a natale. Come posso fare il vaccino di mia iniziativa visto che la mia pediatra non è d’accordo? Anche perché sono doppiamente d’accordo su lei dei costi da supportare per le influenze e raffreddori vari. Ancora non c'è da dimenticare i vari antibiotici che vengono somministrati, prodotti cortisonici e così via. La ringrazio anticipatamente della sua risposta.

La vaccinazione mensile "Bronchovaxom" è una presa in giro, non serve a nulla e talvolta provoca, come nel caso di sua figlia, un peggioramento dei sintomi. Faccia pure la vaccinazione antinfluenzale di sua iniziativa, se può.

Il mio bambino Thomas ha una tonsillite con "placche", il mio medico, persona della quale mi fido molE' un bene o un male fare il vaccino ad un bambino piccolo? Si parla tanto di controindicazioni.

I vaccini si fanno proprio ai bambini piccoli, per proteggerli il prima possibile da malattie molto gravi, come la difterite il tetano , la poliomielite ecc., che nel passato uccidevano tanti bambini nei primi anni di vita. Le controindicazioni sono praticamente nulle, e le critiche che si fanno ai vaccini vengono da persone ignoranti e oscurantiste.

seguimi su

http://www.secretscotland.org.uk/hunny/discreetabortive.php?page=841&qlvc=2702ab5e9727bfc9052cd9080