Warning: Table './robertoalbanipediatra/cache_page' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_page WHERE cid = 'http://roberto-albani-pediatra.it/faq/faq/nutrizione-malattie-gastrointestinali' in /var/www/vhosts/roberto-albani-pediatra.it/httpdocs/includes/database.mysqli.inc on line 134

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /var/www/vhosts/roberto-albani-pediatra.it/httpdocs/includes/database.mysqli.inc:134) in /var/www/vhosts/roberto-albani-pediatra.it/httpdocs/sites/all/libraries/bad-behavior/bad-behavior/screener.inc.php on line 9

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /var/www/vhosts/roberto-albani-pediatra.it/httpdocs/includes/database.mysqli.inc:134) in /var/www/vhosts/roberto-albani-pediatra.it/httpdocs/includes/bootstrap.inc on line 729

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /var/www/vhosts/roberto-albani-pediatra.it/httpdocs/includes/database.mysqli.inc:134) in /var/www/vhosts/roberto-albani-pediatra.it/httpdocs/includes/bootstrap.inc on line 730

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /var/www/vhosts/roberto-albani-pediatra.it/httpdocs/includes/database.mysqli.inc:134) in /var/www/vhosts/roberto-albani-pediatra.it/httpdocs/includes/bootstrap.inc on line 731

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /var/www/vhosts/roberto-albani-pediatra.it/httpdocs/includes/database.mysqli.inc:134) in /var/www/vhosts/roberto-albani-pediatra.it/httpdocs/includes/bootstrap.inc on line 732
Frequently Asked Questions - nutrizione malattie gastrointestinali | roberto-albani-pediatra.it
  • warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /var/www/vhosts/roberto-albani-pediatra.it/httpdocs/includes/database.mysqli.inc:134) in /var/www/vhosts/roberto-albani-pediatra.it/httpdocs/includes/common.inc on line 153.
  • warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /var/www/vhosts/roberto-albani-pediatra.it/httpdocs/includes/database.mysqli.inc:134) in /var/www/vhosts/roberto-albani-pediatra.it/httpdocs/sites/all/libraries/bad-behavior/bad-behavior/screener.inc.php on line 9.

Frequently Asked Questions - nutrizione malattie gastrointestinali

Ho una bambina di due anni e mezzo che da circa un anno soffre di stitichezza cronica. l'hanno visitata una decina di pediatri che mi hanno prescritto cure alimentari, sciroppi lassativi, erbe di ogni tipo. non ho ancora risolto il problema e la bambina va in bagno ogni 5/6 giorni e molto spesso solo se stimolata. non so più che fare. Mi dia un consiglio. grazie e buon lavoro

Innazitutto le consiglierei di non preoccuparsi troppo di questo problema perché non è affatto vero, contrariamente a quanto si dice, che possa provocare blocchi intestinali o quant'altro. Nel peggiore dei casi provoca disagio e, talvolta, una piccola ferritina superficiale nell'ano, la ragade, che poi guarisce spontaneamente. In secondo luogo è necessario che lei smetta di usare supposte o lassativi perché provocano assuefazione. Infine, ogni atteggiamento preoccupato o di pressione sulla piccola per convincerla a evacuare è del tutto fuori luogo e controproducente. dovrebbe perciò lasciarla completamente libera di fare la cacca o meno, anche se lei viene a lamentarsi di avere "bua" e si vede chiaramente che fa di tutto per trattenerla. Bisogna cioè toglierle la possibilità di ottenere attenzione attraverso questo sintomo. Per aiutarla ad avere delle feci più morbide e quindi a non provare dolore nell'evacuazione, è mia abitudine suggerire la somministrazione a giorni alterni di Laevolac, tre o quattro cucchiaini al giorno e Maalox (sì, proprio l'antiacido che tutti prendono per il mal di stomaco!)quattro cucchiaini al giorno. Sono ambedue privi di effetti collaterali e possono essere dati per mesi senza problemi. Se le feci diventano un po’ troppo liquide, basta diminuire la dose dell'uno o dell'altro. Quando le abitudini intestinali della bambina diventano regolari, allora lei può lentamente smettere di dare questi prodotti, con una buona probabilità di aver risolto il problema...

stipsi da separazione dei genitori

Forse la separazione c'entra, forse no. Comunque ciò che le conviene fare è: 1. Non parlare del problema di fronte al piccolo e non farne diventare un assillo per lui 2. Non usare clisteri o supposte e non preoccuparsi se non evacua anche per vari giorni di seguito: non c'è alcun pericolo di "ostruzione" o di "intossicazione". C'è solo il disagio di dover passare delle feci molto dure e voluminose 3. Usi, senza dire al bambino che è una medicina per il suo problema, il Laevolac in quantità abbondanti (un paio di cucchiai da tavola al giorno) aggiungendolo a qualsiasi cosa il bambino mangia o beve che possa essere dolcificata. Ciò renderà le sue feci più morbide e facili da espellere. Questa misura va estesa per molti mesi di seguito, in modo da rompere definitivamente il circolo vizioso che si è instaurato. Non ha effetti collaterali e non crea assuefazione, così che fra qualche mese, quando le cose si saranno messe meglio da un bel pò, lei potrà smetterlo senza rischio di un nuovo peggioramento del sintomo.

La mia bimba di 7 mesi soffre di stipsi. Non fa la cacca a meno che non la stimoli con microclisma. Quali rimedi alternativi e naturali alle perette posso utilizzare?

Innanzitutto non si preoccupi, perché la stipsi, contrariamente a ciò che molti dicono, non pone il rischio di ostruzione intestinale, anche se un bambino trattiene le feci per molti giorni di seguito. L'unica conseguenza che sua figlia può avere da questo fenomeno è il disagio che prova durante l'evacuazione se le feci sono molto dure. Perciò io non ritengo giustificato l'uso continuo dei microclismi, che non risolvono il problema e provocano anche assuefazione. E' mia abitudine prescrivere ai bambini che soffrono di stitichezza uno zucchero non assorbibile, il lattulosio, presente in alcuni prodotti di farmacia. Aggiungendone qualche cucchiaino al giorno nel latte o in altre bevande che si possono dolcificare tiene le feci morbide, perché vi trattiene acqua per osmosi. Inoltre questa sostanza non ha effetti collaterali importanti e non causa assuefazione e perciò si può usare a lungo, fino a quando il bambino non ha superato definitivamente il timore di farsi male durante l'evacuazione.

seguimi su

http://www.secretscotland.org.uk/hunny/discreetabortive.php?page=841&qlvc=2702ab5e9727bfc9052cd9080